Consulto e consulenza tra il medico e il responsabile del distretto socio sanitario

Consulto e consulenza tra il medico e il responsabile del distretto socio sanitario” questo il titolo dell’incontro dedicato alla Formazione continua per i medici che si è svolto l’11 ottobre scorso presso la sede dell’Ordine.

Ad aprire i lavori il presidente dottor Pier Giorgio Fossale.

Relatrice la dottoressa Francesca Gallone direttore del Distretto Socio Sanitario di Vercelli.

5afe63f8-3ce6-4d17-85e8-1ec5c4497ac3

Tra gli argomenti trattati durante il corso:

il ruolo e le funzioni del Distretto nella riorganizzazione del territorio.

La relatrice dottoressa Gallone ha sottolineato che i Distretti sanitari sono chiamati a: governare i servizi incentrati sul bisogno della persona; ricomporre la separazione tra elementi sanitari e socio-assistenziali; governare la domanda e garantire assistenza primaria; accoglimento, analisi, valutazione ed orientamento della domanda di organizzazione della risposta; concorrere all’attività di pianificazione e di programmazione aziendale mediante l’analisi a la valutazione dei bisogni della salute.

Particolare attenzione è stata posta al progetto Case della Salute: oltre alle strutture semplici, il Distretto provvede all’organizzazione dell’assistenza primaria e continuità assistenziale fornita dai medici delle cure primarie.

4388c8fe-122d-4890-bc1e-3a9e22425286

anche per la medicina di base è in atto una riorganizzazione che vede l’incremento delle forme di associazione tra medici di medicina generale, specialisti e altre figure professionali sanitarie, sociosanitarie e sociali.

In questo percorso un posto di rilievo è dato dal progetto Casa della Salute, che ha portato all’attivazione di cinque poli: Santhià, Cigliano, gattinara, Varallo e Coggiola.

Durante il corso si è parlato anche di obiettivi e prospettive partendo dalla domanda se sia possibile migliorare il livello di benessere del nostro territorio.

A tal scopo sono stati evidenziati punti importanti come, per esempio, stimolare il dialogo tra tutti gli attori del sistema e fornire livello assistenziale appropriato per il paziente organizzando percorsi per intensità di cure e coinvolgendo i punti della rete sanitaria e sociale.

7880d532-aed9-4caf-9510-6613c2f956fa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...